stare bene durante il ciclo

Il ciclo mestruale è il risultato di un delicato equilibrio fra vari fattori, in particolare qi (“energia”, che garantisce il movimento) e sangue (che “nutre” l’utero): per stare bene durante il ciclo è necessario che non siano presenti disequilibri, che possono invece portare dolore, gonfiore, mal di testa, irritabilità…
Ecco quindi sei consigli dalla medicina cinese per stare bene durante il ciclo: tu quali segui già? Quali sono una novità? Fammi sapere nei commenti in fondo all’articolo!

ATTENZIONE: questi consigli non sono da intendersi come una dieta o una prescrizione, ma solo come suggerimenti di auto riequilibrio, per accompagnare verso uno stile di vita più equilibrato in base alla visione della medicina cinese.

Stare bene durante il ciclo STEP 1

Mangia bene, mangia i cibi giusti

Per avere un buon ciclo mestruale, è necessario prima di tutto avere qi (“energia”) e sangue in quantità sufficiente. Ecco quali sono gli alimenti che dovresti usare come base della tua alimentazione per essere sicura che il tuo organismo produca qi e sangue in quantità sufficiente:

  • cereali in chicco (farro, orzo, riso di tutti i tipi, grano in chicco parboiled, pseudocereali come quinoa, miglio, grano saraceno…): li puoi usare in minestre e zuppe, cotti e conditi come la pasta, in insalata tiepida o fredda abbinati a verdure, proteine animali, frutta secca in guscio…
  • pesce, cefalopodi (polpo, seppia, totano, moscardino), conchiglie (come vongole e cozze)
  • legumi, in particolar modo le lenticchie e, se ami i cibi diversi dal solito, fagioli azuki e soia gialla
  • moderate quantità di carne rossa e di pollo/tacchino
  • frutti rossi (ciliegie, mirtilli, lamponi, ribes…), uva nera, uvetta
  • semi oleosi (pinoli, semi di girasole, semi di zucca, semi di sesamo nero…) e frutta secca in guscio (nocciole, noci, mandorle…)

Ricorda anche di consumare il più possibile alimenti freschi, di provenienza locale e di stagione: il loro valore energetico è al massimo livello e ancora integro.
Infine, presta attenzione all’effetto che i diversi cibi possono avere sull’equilibrio termico del tuo organismo: impara dosare nel modo giusto cibi riscaldanti e cibi rinfrescanti.

 

Stare bene durante il ciclo STEP 2

Riduci o evita gli alimenti che “intasano”

L’alimentazione energetica in medicina cinese valuta e classifica i cibi in base all’effetto che hanno sull’equilibrio del corpo: ad esempio, esiste una particolare categoria di alimenti, detti “umidi”, che sul medio termine ha l’effetto di bloccare e “intasare”, creando cattiva circolazione di qi e sangue, accumulo a livello intestinale, gonfiore, dolore, ritenzione a livello delle gambe.

Se vuoi approfondire questo argomento, puoi leggere il mio articolo Alimentazione umidificante: i cibi che causano accumuli.

Per migliorare il dolore mestruale, che nasce da una difficoltà di circolazione del qi e del sangue a livello dell’utero, ecco quindi gli alimenti che dovresti ridurre il più possibile, evitandoli soprattutto alla sera (quando l’efficienza del nostro sistema digestivo milza-stomaco è inferiore):

  • farine bianche e derivati (pasta, pane, focaccia e pizza, biscotti, grissini…)
  • zucchero e dolci
  • bevande zuccherate, succhi di frutta industriali
  • latte e latticini (yogurt, formaggi…)
  • frutta in grandi quantità

Questi alimenti non vanno demonizzati, ma inseriti nella propria alimentazione con consapevolezza e come accompagnamento agli alimenti base.
Fai una prova: vedrai che dopo anche solo un mese di modifica delle tue abitudini alimentari starai meglio non solo durante la fase delle mestruazioni, ma ti sentirai più sgonfia e meno “pesante”.

 

stare bene durante il ciclo

Stare bene durante il ciclo STEP 3

Attenzione alle spezie, evviva gli aromi!

Per la medicina cinese, spezie e erbe aromatiche aiutano a muovere il nostro qi (“energia”), mantenendone vivo e fluido il flusso: questi condimenti quindi ci sono di aiuto per il ciclo mestruale, perché sostengono il movimento di qi e sangue anche durante le mestruazioni.

Le spezie, però, sono alimenti molto più “estremi” perché hanno un impatto più forte sul nostro organismo: usarne in grandi quantità senza aver ricevuto una valutazione energetica mirata da un’operatrice di medicina cinese può portare facilmente a disequilibri.
Le erbe aromatiche, invece, sono energeticamente meno “aggressive”: ti consiglio di usarle in abbondanza, sia fresche che secche, per dare un po’ di brio in più ai tuoi piatti e per aiutare il tuo qi a scorrere meglio. Via libera quindi a salvia, rosmarino, alloro, maggiorana, timo, origano, prezzemolo, menta, dragoncello, aneto e chi più ne ha più ne metta!

Se tendi a soffrire di sindrome premestruale, puoi anche preparare una tisana con le erbe aromatiche e berne parecchie tazze al giorno a partire da dieci giorni prima del ciclo: la mia preferita è con salvia, maggiorana, menta e fettine di scorza di limone bio.
Se il tuo problema è il mal di testa premestruale, ti consiglio di leggere l’articolo Mal di testa premestruale: erbe e tisane per combatterlo dell’esperta in fitoterapia Nadia Gulluni per capire quale tisana specifica ti può aiutare.

 

Stare bene durante il ciclo STEP 4

Trova la tua attività fisica, qualunque essa sia

Il libero movimento di qi e sangue è assicurato anche da una giusta attività fisica… ma cosa significa “giusta”? Intanto, un’attività che ti piaccia e che tu faccia con il sorriso sulle labbra, perché altrimenti diventa causa di nervosismo, stress e, quindi, ulteriore tensione che blocca il flusso di qi e sangue. Se il nuoto non ti piace, quindi, oppure odi correre, lascia perdere e scegli qualcosa che ti sia più congeniale!

La lista delle possibili attività è molto lunga: personalmente consiglio sport che aiutino a muoversi ma che non siano troppo estremi o richiedenti (come pilates, yoga, taijiquan, qigong, camminate a passo veloce, trekking senza dislivelli eccessivi, nuoto non competitivo, classi si esercizi di bioenergetica…), ma se la tua preferenza va ad attività molto aerobiche va comunque benissimo! Se non hai possibilità di fare sport, scegli almeno di camminare di buon passo mezz’ora due volte alla settimana, possibilmente in mezzo al verde.

Il mio consiglio? Non basarti sui tuoi pregiudizi: prima di scartare un’attività “perché lo so che non mi piace” e “è sicuramente noiosa” fai almeno una prova gratuita – potresti rimanere sorpresa.

 

stare bene durante il ciclo
Foto di Franziska Neuhaus, www.afriska.ch

Stare bene durante il ciclo STEP 5

Assorbenti interni, assorbenti esterni, coppette mestruali…?

Come avrai capito se sei arrivata fino a qui, garantire un flusso libero di qi (“energia”) e sangue è fondamentale per stare bene durante le mestruazioni.
Per questo motivo, la medicina cinese sconsiglia di usare regolarmente gli assorbenti interni, soprattutto a chi già soffre di dolore mestruale: il tampone, infatti, forma una sorta di “tappo” che ostruisce il libero flusso e fa stazionare più a lungo il sangue all’interno, invece di permettergli di uscire naturalmente.

Un’ottima alternativa è la coppetta mestruale: si tratta di una piccola coppa in silicone morbido che si adatta naturalmente alle pareti della vagina senza premere e raccoglie il sangue mestruale senza ostruire. Alla fine di ogni mestruazione può essere sterilizzata facendola bollire in un pentolino dedicato ed è praticamente eterna!

Se vuoi saperne di più, puoi consultare un’ostetrica esperta.
Gli assorbenti esterni, infine, non creano nessun problema al libero fluire del sangue, ma possono irritare se la tua pelle è delicata: in caso, cerca quelli in cotone.

Per approfondire l’argomento, puoi leggere il mio articolo Quali assorbenti sono meglio? Ecco cosa dice la medicina cinese.

 

Stare bene durante il ciclo STEP 6

Attenta al freddo!!

In natura come nel corpo umano, il freddo ha la capacità di congelare e bloccare: credo che sarà chiaro anche a te che è quindi “nemico” di un flusso mestruale libero e scorrevole.
Esporsi ripetutamente al freddo (o anche una sola volta a un freddo molto intenso e/o penetrante) ha l’effetto di bloccare il libero fluire di qi e sangue, causando dolori mestruali più o meno intensi e, addirittura, ciclo ritardato o assenza di ciclo.

Questo non significa che noi donne dobbiamo restare chiuse in casa durante le mestruazioni… ma semplicemente che dobbiamo prestare particolare attenzione nei giorni prima del ciclo e durante il flusso mestruale:

  • non prendere freddo a piedi, pancia e zona lombare: queste aree sono tutte energeticamente collegate all’utero e vanno quindi tenute al caldo. Evita quindi di girare scalza prima e durante il ciclo (d’estate fai attenzione alle correnti fredde) e di indossare in questi giorni maglie che lascino scoperta pancia e schiena
  • non fare bagni in acqua fredda durante le mestruazioni: questo comprende sia il mare (o il lago) che la piscina. Capisco che è una scocciatura… ma si tratta di pochi giorni al mese e può risparmiarti dolore e sofferenza!
  • fai docce e bidet brevi e con acqua ben calda, anche se è estate. L’igiene personale è importante, basta qualche accortezza in più.
  • durante le mestruazioni consuma gli alimenti con temperatura fredda (es. gelato, granita…) o energeticamente freddi (arance, tofu, alghe, soia e derivati, cetriolo, anguria e grandi quantità di verdura cruda) solo a piccole dosi

 

Un consiglio aggiuntivo per te!

Per stare veramente bene durante il ciclo è molto importante conoscere e sapere come affrontare le diverse fasi del ciclo mestruale: ognuna infatti è caratterizzata da criticità, che richiedono la nostra attenzione, ma anche da potenzialità che possiamo sfruttare sia a livello fisico che a livello mentale / emotivo.
Clicca sui link qui sotto per iniziare un viaggio alla scoperta delle tue quattro fasi:

Se soffri di dolori mestruali da molto tempo e questi consigli non bastano… scrivimi a info@benesseredonne.it per prendere un appuntamento con me a Genova.

Francesca Cassini
operatrice e insegnante di tuina
consulente di medicina cinese per il femminile
interprete e traduttrice specializzata in medicina cinese
divulgatrice professionista per la medicina cinese

Condividi:

Hai commenti o domande? Fammi sapere!