sintomi della menopausaI sintomi della menopausa sono molto diversi fra loro e, spesso, questo ci lascia con l’idea di non poter fare niente per alleviarli: come abbiamo visto nella prima parte dell’articolo, la medicina cinese ci spiega invece come distinguerli e raggrupparli in quadri di disarmonia, che descrivono nello specifico le diverse situazioni. Ecco qui di seguito una descrizione più dettagliata dei quadri principali:Continua a leggere…

Condividi:
sintomi della menopausa

Cosa ci dicono del nostro equilibrio i sintomi della menopausa più comuni? Come li interpreta la medicina cinese?

L’ingresso in menopausa può essere un processo lento o graduale, a seconda dei casi. Per molte donne ad ogni modo si tratta di un processo traumatico, sia a livello fisico / funzionale che a livello mentale / psicologico / emotivo.
La menopausa infatti spesso è vista come una sorta di capolinea, che segna il passaggio dal “sentirsi donne giovani” al “sentirsi donne vecchie”.

La medicina cinese adotta un punto di vista totalmente diverso: la menopausa è considerata un momento di rinascita, in cui la donna non utilizza più le sue energie per sostenere i meccanismi necessari alla riproduzione, ma le tiene finalmente tutte per sé. Ecco perché la medicina cinese la definisce tradizionalmente “seconda primavera”.

Perché allora spesso chi entra in menopausa prova malessere sia a livello fisico che emotivo e ha disturbi più o meno invalidanti? Lo scopriamo nell’articolo di oggi.

Continua a leggere…

Condividi:
menopausa fra yin e yang

La medicina cinese vede la menopausa fra yin e yang: se un aspetto prevale sull’altro compaiono disequilibri e distrubi

Yin e yang sono due concetti base per la medicina cinese, che però possono sembrare astratti.
Proprio per questo, forse si fa fatica a capire come possano essere utilizzati in relazione al nostro benessere reale… quindi oggi ti faccio un esempio pratico tratto dalla mia esperienza personale.

Una donna in menopausa, regolarmente seguita dal suo medico di base, ha iniziato con me una serie di trattamenti per recuperare benessere ed equilibrio, che in quel momento sentiva di aver perso.
Mi ha raccontato la sua situazione, io ho osservato la lingua e palpato i polsi e mi sono quindi dedicata al lavoro fondamentale per tutti gli operatori che si occupano di medicina cinese: mettere insieme le tessere del mosaico (quella che viene definita “valutazione energetica”) per inquadrare la disarmonia in atto.
Continua a leggere…

Condividi:
Yin e yang

Cosa sono yin e yang? Leggendo gli articoli di questo blog, troverai molte volte questi concetti, che sono alla base di tutta la medicina cinese.

Yin e yang sono rappresentati dal simbolo che vedi qui sopra (in cinese 太极图 taijitu, “rappresentazione della polarità estrema”), che ne descrive relazioni, interazioni e dinamismo.
Molte persone però lo chiamano sbagliando “il simbolo del bene e del male” o “della pace e della guerra”, legandolo
all’idea (molto occidentale e poco cinese) di bianco contro nero, bene contro male, positivo contro negativo.
Il concetto cinese di yin e yang invece è privo di qualunque giudizio di valore o morale: yin e yang rappresentano in realtà le due diverse polarità dell’esistenza. Sono quindi insiemi in continua interazione di cose, qualità, azioni… che hanno in comune aspetti di base, qualità, caratteristiche.
Continua a leggere…

Condividi: