cambio di stagione

La medicina cinese da sempre dà una grande importanza al momento del cambio di stagione: anche se a livello astronomico le stagioni sono quattro (segnate dagli equinozi e dai solstizi), il pensiero cinese ha sempre considerato l’esistenza di una quinta stagione, interpretata in due diversi modi:

  • il passaggio fra estate e autunno, definito “tarda estate”, che fa da cerniera tra il momento più yang (caldo, luminoso, attivo) dell’anno, composto da primavera ed estate e quello più yin (freddo, buio, inattivo) dell’anno, composto da autunno e inverno
  • l’insieme dei giorni di passaggio fra una stagione e l’altra (18 in ogni gruppo), ossia una sorta di “interstagione” o “stagione di mezzo” frammentata che equivale al nostro concetto di cambio di stagione

In questo momento di transizione fra l’estate vera e propria e l’inizio dell’autunno, dedico un articolo a questa “stagione” così difficile e che ci crea così tanti problemi: i consigli però sono validi anche per qualsiasi altro cambio di stagione!

Continua a leggere…

Condividi:
ciclo doloroso

Come la medicina cinese dice chiaramente da centinaia di anni, il ciclo doloroso non è una condizione normale, ma è segno di una disarmonia del sistema persona. Come qualsiasi disequilibrio, quindi, è quindi possibile migliorarlo e anche risolverlo grazie alla medicina cinese.
Questa antica disciplina infatti inquadra con precisione caratteristiche e cause delle disarmonie e, quindi, è in grado di intervenire con trattamenti tuina mirati e con consigli relativi ad alimentazione e stile di vita. Il lavoro quindi è mirato con precisione ad andare alla radice del problema, non a curare una patologia o a placare un sintomo.
Continua a leggere…

Condividi:
gestire la sindrome premestruale

E’ possibile gestire la sindrome premestruale per stare meglio? Come ci può aiutare la medicina cinese?

Nell’ultimo articolo abbiamo parlato di come inquadrare la sindrome premestruale in medicina cinese, spiegando come dietro alla maggior parte dei casi ci sia la stasi del qi del fegato (Una difficoltà di movimento e distribuzione del qi, “energia”), causata soprattutto da queste tre situazioni (ordinate dalla causa meno frequente alla più frequente):

  • assenza di movimento e attività fisica (“una vita da divano”)
  • alimentazione scorretta (eccessivo consumo di alimenti acidi o di cibi umidificanti e pesanti)
  • rabbia repressa (per l’impossibilità di manifestarla liberamente, ad esempio sul luogo di lavoro o in famiglia) o senso di frustrazione dei propri sogni e desideri (che vengono percepiti come “castrati” dalle circostanze o dalle persone intorno a noi)

Qui di seguito ti lascio qualche semplice consiglio, facilmente applicabile a casa nella quotidianità di tutte le donne che si riconoscono nella situazione descritta nell’articolo precedente e che vogliono capire come gestire la sindrome premestruale per stare meglio.Continua a leggere…

Condividi: