lasciare scorrere le emozioni

Come abbiamo detto nella prima parte di questo articolo, lasciare scorrere le emozioni è fondamentale per il nostro benessere e anche per la nostra evoluzione emotiva. Nel corso spontaneo dei fenomeni naturai (Dao) la libertà di rispondere agli stimoli e di cambiare costantemente in base alle situazioni che si presentano, all’interno della regolarità fornita dalle tappe naturali (giorno / notte, stagioni dell’anno, fasi di crescita di piante e animali…). Il Dao della vita emotiva ha esattamente lo stesso corso: nella regolarità data dal proprio equilibrio fisico, funzionale e mentale/emotivo, le emozioni devono essere libere di scorrere, ossia di presentarsi e poi di svanire senza ostacoli.

Continua a leggere…

Condividi:
lasciar fluire

Come sa chi studia medicina cinese, quando si parla di benessere e fisiologia l’accento è sempre posto sul lasciar fluire e, quindi, sulla libertà del flusso – del qi (“energia”), del sangue, dei movimenti del corpo, delle emozioni. Si potrebbe dire che il Dao dell’essere umano (la sua Via, il suo corso spontaneo) sia proprio quello di lasciare scorrere, lasciare avvenire i mutamenti: la stessa cosa vale, sul piano interiore, per il Dao delle emozioni, ossia la loro Via fisiologica e spontanea.
Questo post nasce proprio dal principio di cui parlo: nella mia scaletta mensile oggi avrei dovuto trattare un altro argomento relativo alle emozioni (che ritornerà più avanti, dopo l’estate), ma la testa restava vuota e le parole non volevano mettersi in ordine sullo schermo. Nella mia mente ha iniziato invece a prendere forma un altro tema, che si è concretizzato nel titolo di questo articolo e si è portato dietro tante idee e riflessioni… e quindi ho deciso di seguire il flusso.

Continua a leggere…

Condividi: