dolore muscolare e articolare

Chi nella propria vita non ha mai fatto esperienza del dolore muscolare e articolare alzi la mano! Nella nostra vita quotidiana, dolori di vario genere a muscoli e/o articolazioni sono un’esperienza comune. In qualche caso, poi, il dolore diventa un compagno indesiderato e sempre presente, che ci accompagna per anni o per decenni apparentemente senza rimedio, lasciandoci non solo sofferenti, ma anche con un senso di frustrazione perché non riusciamo a liberarcene in nessun modo.
Il dolore muscolare e articolare ci sembra spesso un fenomeno misterioso, soprattutto in quei casi in cui gli esami medici non rilevano alcun problema o, al massimo, una generica infiammazione. Sentirci dire che “non abbiamo niente” e, quindi, non dovremmo stare male è forse ancora peggio che ricevere una diagnosi di legamento rotto, tendine lesionato, strappo muscolare, ernia del disco, menisco da sostituire… perché ci lascia senza speranza di una possibile guarigione: e se quel dolore ce lo dovessimo tenere per sempre? E se ci fosse qualcosa che non va in noi, visto che sentiamo male quando non dovremmo?
L’unica strada percorribile a questo punto sembra quella dei farmaci antidolorifici, che in alcuni paesi (ad esempio, negli Stati Uniti) sono diventati una vera e propria piaga sociale perché causano dipendenza e possono predisporre al consumo di droghe pesanti.Continua a leggere…

Condividi:
gua sha

La medicina cinese, che ha alle sue spalle una storia lunga più di duemila anni, è ricca di tecniche estremamente efficaci, ma poco conosciute in Occidente: il gua sha è una di queste. Alzi la mano chi lo ha sentito nominare… se ci contiamo, saremo un numero piccolissimo!
Ma come mai vale la pena di conoscere questa antica tecnica? Ecco qui tutte le ragioni per cui ti interesserà sicuramente provarlo.

 

Il gua sha tratta problemi interni agendo sull’esterno del corpo

Si tratta infatti di un lavoro che si esegue sulla pelle, in base alle corrispondenze fra zone del corpo e funzioni energetiche di organi e visceri proprie della medicina cinese. Il dorso, infatti, può essere suddiviso in macro aree ad azione sul sistema degli zangfu (“organi e visceri”): la zona dorsale alta ha effetto sulle funzioni energetiche di cuore e polmone, quella centrale su quelle di stomaco, milza e fegato, quella bassa su rene, vescica, intestini e utero.Continua a leggere…

Condividi: