colore del cibo

Secondo la medicina cinese, che considera gli alimenti da un punto di vista diverso dal nostro, il colore del cibo gioca un ruolo fondamentale per il nostro equilibrio.

Se la nostra medicina considera soprattutto la composizione biochimica degli alimenti e i micro / macronutrienti che contengono, la medicina cinese guarda al cibo in modo diverso, perché ne considera l’effetto che ha sul nostro equilibrio una volta ingerito:

Continua a leggere…

Condividi:
sapori in medicina cinese

Perché quando parliamo di alimentazione i sapori in medicina cinese hanno tanta importanza?
L’approccio orientale alla nutrizione si differenzia dal nostro perché prende in considerazione non la composizione biochimica dei cibi, ma l’effetto che fanno sull’equilibrio del nostro organismo dopo che li abbiamo mangiati. Quest’effetto dipende da diversi fattori, uno dei quali è proprio il sapore del cibo, che ha una risonanza diretta con il nostro equilibrio interno.

 

I sapori in medicina cinese e il sistema dei cinque elementi

La medicina cinese considera gli alimenti all’interno del legame fra uomo e ambiente, fra microcosmo e macrocosmo e per spiegare questo rapporto si rifà al sistema dei cinque elementi. All’interno di questo sistema di relazioni, a ogni elemento (che esprime una qualità dinamica o modalità dell’esistenza) corrisponde uno degli organi del nostro sistema di base, un colore, un suono, una stagione, un sapore, un odore, una consistenza, un punto cardinale, un momento della giornata…Continua a leggere…

Condividi:
autunno in medicina cinese

Dopo la fine dell’estate inizia una stagione bistrattata dai più, forse perché ci ricorda la caducità delle cose o perché non ci piace il freddo… ma parlare di autunno in medicina cinese significa molto di più!

L’autunno è una stagione potenzialmente bellissima e ricca di occasioni, ma la maggior parte di noi non la ama perché porta con sé la fine dell’estate, con ciò che ne consegue: giornate più corte, temperature più basse, ritorno al lavoro e/o a scuola, tempo instabile o nuvoloso, aumento del traffico… insomma, un senso generale di minore libertà.
Dietro a questa visione pessimistica e un po’ superficiale però c’è molto di più: la medicina cinese lo spiega in modo molto preciso e completo.

Continua a leggere…

Condividi:
essere umano è un microcosmo

La medicina cinese ha una visione della persona molto diversa da quella a cui siamo abituate. in questa visione infatti l’essere umano è un microcosmo, non un insieme di pezzi e parti a sé stanti, coordinate dal cervello.
Ma che cosa intende la medicina cinese con il termine “microcosmo”? I punti chiave sono due:

  • un unico insieme armonico, costituito da sistemi strettamente intrecciati e interdipendenti, che si influenzano e bilanciano continuamente a vicenda (nel bene e nel male) e che collaborano allo svolgimento di tutte le funzioni del corpo e della mente / psiche / emozionalità
  • un sistema che rispecchia in piccolo (micro) le modalità di funzionamento, relazione, trasformazione, evoluzione, movimento del macrocosmo, ossia del mondo che ci circonda

Continua a leggere…

Condividi: