nervosismo da sindrome premestruale

Quante donne soffrono di nervosismo da sindrome premestruale? Personalmente, fra le mie clienti ce ne sono moltissime.
Più incontro donne nel mio studio e più mi faccio domande sul perché di questa “epidemia” di sindrome premestruale: possibile che questo problema riguardi così tante donne?

Forse a qualcuna sembrerà strano che io mi ponga questa domanda, perché ci è stato insegnato che la donna è “umorale” per natura, che quando le arrivano “le sue cose” è naturale che sia più nervosa e che non ci possiamo fare niente.
La medicina cinese ha una prospettiva completamente diversa: siccome il ciclo mestruale è un processo fisiologico ed è regolato da meccanismi complessi e mirati a garantirne l’equilibrio, nessuna donna dovrebbe stare male prima, durante o dopo le mestruazioni.

La fase premestruale, in particolare, è un momento in cui fisiologicamente noi donne abbiamo maggiore energia fisica e siamo molto più creative del resto del mese. Perché allora il nervosismo da sindrome premestruale e tutto il corollario di disturbi tipici (gonfiore, dolore, ritenzione di liquidi, mal di testa, sonno poco riposante, feci molli o stitichezza, sbalzi d’umore…) sono così diffusi?

Continua a leggere…

Condividi:
momenti bui in medicina cinese

In un mondo che esalta la positività e la produttività come massimi valori, i momenti di sconforto non sono i benvenuti… al contrario, i momenti bui in medicina cinese sono il presupposto per la nostra crescita e la nostra evoluzione.
Perché questa differenza così grande? Come ci può aiutare la medicina cinese a cambiare la nostra visione? Quali sono le tecniche più adatte a sostenerci nel superarli?

 

I momenti bui in medicina cinese: non esiste lo yang senza lo yin

La grande differenza fra la nostra visione e quella cinese sta nel fatto che in Occidente siamo abituati a separare le cose in categorie nette e incomunicabili, legate a un valore morale o assoluto. In Oriente invece il mondo viene osservato dal punti di vista della correlazione: si cercano cioè le relazioni e non le opposizioni fra le cose.
L’emblema di questo pensiero è il concetto di yin e yang, rappresentato dall’immagine qui sotto.Continua a leggere…

Condividi:
colore del cibo

Secondo la medicina cinese, che considera gli alimenti da un punto di vista diverso dal nostro, il colore del cibo gioca un ruolo fondamentale per il nostro equilibrio.

Se la nostra medicina considera soprattutto la composizione biochimica degli alimenti e i micro / macronutrienti che contengono, la medicina cinese guarda al cibo in modo diverso, perché ne considera l’effetto che ha sul nostro equilibrio una volta ingerito:

Continua a leggere…

Condividi:
fase premestruale

Nel nostro immaginario condiviso femminile, la fase premestruale è vista spesso come un incubo. Gonfiore, dolore, mal di testa, fame “nervosa”, sbalzi di umore, tristezza, rabbia alla minima sollecitazione sono solo alcune delle idee che sentire pronunciare la parola “premestruo” ci evoca immediatamente.

Nell’immaginario condiviso maschile, la settimana premestruale è quel momento in cui le donne sono intrattabili e che fa scattare nell’uomo comune l’irrefrenabile voglia di chiedere “Hai le tue cose?” o “Hai il ciclo?” (sic!).

Parlare di “settimana premestruale” per alcune donne poi è riduttivo: per alcune mie clienti la sindrome premestruale dura anche 10 o 15 giorni.
A pari merito con la settimana delle mestruazioni, la fase premestruale è uno dei momenti più odiati del mese. Ma perché questa settimana è per molte di noi un concentrato di malesseri?
Come mai se il dolore mestruale non è normale (e quindi nemmeno quello premestruale) questa situazione è così diffusa fra noi donne?

Continua a leggere…

Condividi: