Perdite vaginali in medicina cinese

Molte donne hanno perdite al di fuori delle mestruazioni e si chiedono se siano fisiologiche o meno: cosa significano le diverse tipologie di perdite vaginali in medicina cinese?

Le perdite vaginali sono un’esperienza molto comune fra noi donne. Una grande percentuale infatti ne fa esperienza in vari momenti del ciclo mestruale. Ma come sono considerate le perdite vaginali in medicina cinese?

Come sempre dipende:

  • dal momento del ciclo mestruale in cui si presentano
  • dalla loro quantità
  • dalla loro qualità (natura, colore, consistenza…)
  • dalla loro periodicità (occasionali croniche)

Ecco una mini guida alle perdite vaginali in medicina cinese, che puoi consultare in autonomia. Se ti riconosci in un quadro di disequilibrio, ti consiglio di contattare una professionista esperta in medicina cinese per valutare insieme la tua situazione e intraprendere un percorso di riequilibrio.
Puoi prendere appuntamento con me a Genova scrivendomi a info@benesseredonne.it.

Continua a leggere…

Condividi:
ciclo mestruale in medicina cinese

Il ciclo mestruale in medicina cinese è considerato il cuore della fisiologia femminile dal menarca (prima mestruazione) alla menopausa. Nelle quattro settimane della sua durata, hanno luogo cambiamenti, trasformazioni, movimenti che accompagnano la donna in un viaggio di un mese lunare all’interno delle diverse polarità del suo essere femminile.
Anche se molto spesso per noi ciclo mestruale e mestruazioni sono solo una rottura di scatole, un inconveniente, un ostacolo, la medicina cinese la pensa diversamente. Conoscere, capire e abbracciare questa prospettiva ci può aiutare a vivere diversamente il nostro ciclo mestruale e a scoprirne i lati positivi e i punti di forza. Cambiare il nostro atteggiamento mentale ed emotivo nei confronti delle mestruazioni può aiutarci anche a viverle meglio a livello fisico: l’aspetto mentale / psicologico / emotivo (shen in medicina cinese) ha infatti una grandissima influenza sul livello fisico.

Continua a leggere…

Condividi:
stare bene durante il ciclo

Il ciclo mestruale è il risultato di un delicato equilibrio fra vari fattori, in particolare qi (“energia”, che garantisce il movimento) e sangue (che “nutre” l’utero): per stare bene durante il ciclo è necessario che non siano presenti disequilibri, che possono invece portare dolore, gonfiore, mal di testa, irritabilità…
Ecco quindi sei consigli dalla medicina cinese per stare bene durante il ciclo: tu quali segui già? Quali sono una novità? Fammi sapere nei commenti in fondo all’articolo!

ATTENZIONE: questi consigli non sono da intendersi come una dieta o una prescrizione, ma solo come suggerimenti di auto riequilibrio, per accompagnare verso uno stile di vita più equilibrato in base alla visione della medicina cinese.

Continua a leggere…

Condividi:
ciclo irregolare in medicina cinese

Il ciclo irregolare in medicina cinese è segno di un disequilibrio interno. Il ciclo mestruale infatti dovrebbe durare fisiologicamente circa 28 giorni: anticipi o ritardi marcati (se ripetuti) o irregolarità nel ritmo (a volte in anticipo, a volte in ritardo) sono segnali di un disequilibrio delle sostanze del corpo o del sistema energetico di organi e visceri.
Come capire qual è la disarmonia alla base? Come regolarizzare il ciclo irregolare?
La medicina cinese come sempre risponde analizzando nei dettagli le manifestazioni e le caratteristiche del ciclo, in modo da capire con precisione qual è la situazione e, quindi, quali sono le strategie da mettere in atto.
Continua a leggere…

Condividi: