alimentazione in medicina cinese

Quando parliamo di alimentazione in medicina cinese ci troviamo davanti a un grande cambio di prospettiva rispetto alle nostre abitudini.
Per la medicina cinese infatti ogni alimento ha un particolare effetto sul qi (“energia”) e sull’equilibrio del nostro organismo: può riscaldare o rinfrescare, far salire o far scendere, umidificare o asciugare, velocizzare le trasformazioni o calmare la mente…
In quest’ottica, non si prendono in considerazione le proprietà biochimiche dei cibi, ma il loro effetto energetico, ossia l’effetto che sortiscono sui processi, sulle funzioni e sulle sostanze del nostro corpo.
Nutrirsi è visto quindi come una grande occasione di riequilibrio del nostro organismo.

Per gli stessi motivi, l’alimentazione in medicina cinese è considerata anche un modo per sintonizzare l’essere umano con i cambiamenti che hanno luogo nell’ambiente in cui vive, ad esempio con il ciclo delle stagioni.

Quali sono quindi le principali caratteristiche che l’alimentazione in medicina cinese individua negli alimenti?Continua a leggere…

Condividi: