mangiare seguendo le stagioni

Secondo la medicina cinese, esiste una stretta relazione fra essere umano e ambiente: per questo, mangiare seguendo le stagioni è fondamentale per il nostro equilibrio

Alzi la mano chi non ha mai mangiato pomodori in inverno o broccoli in estate!
Con lo sviluppo dell’agricoltura moderna, la crescita dei trasporti via aerea e la velocizzazione di quelli via nave, la globalizzazione del commercio da molti decenni ci siamo ormai abituate ad avere sempre disponibili qualunque tipo di verdura e frutta tutto l’anno. Vedere le fragole o i peperoni sui banchi del supermercato a dicembre è diventato così normale che non ci facciamo più domande.

Al di là dell’impatto significativo sull’ambiente (immagina quanto costa in termini di inquinamento trasportare le ciliegie fuori stagione dal Cile all’Italia…), la scelta di alimenti non stagionali ha un impatto altrettanto significativo sul nostro equilibrio.
Oggi ti spiego cosa ne pensa la medicina cinese e perché raccomanda caldamente di mangiare seguendo le stagioni.

Continua a leggere…

Condividi:
quali assorbenti sono meglio

Il ciclo mestruale per molti versi è ancora un tabù e di assorbenti ci parlano solo le pubblicità. Come fare la scelta giusta per la propria situazione?

Anche se l’argomento non occupa sicuramente la prima pagina dei giornali (e nemmeno delle riviste femminili), molte donne si fanno (e a volte mi fanno) la stessa domanda: quali assorbenti sono meglio?
Il nostro mondo quotidiano è dominato dalle pubblicità degli assorbenti esterni più “tecnologici” (in materiali flessibili, cancella odore, invisibili, super assorbenti…) e di quelli interni che ti fanno sentire “come se non avessi le mestruazioni”. Piano piano però si stanno facendo strada alternative diverse per la nostra fase mestruale, più adatte alla nostra fisiologia femminile e anche più ecologiche.

Anche se questa non è medicina cinese (ma in un certo senso anche sì, visto che riguarda la relazione reciproca fra essere umano e ambiente), lo sapevi che l’assorbente esterno medio contiene tanta plastica come quattro sacchetti della spesa? Sì, quelli che in Italia sono stati banditi perché troppo inquinanti…
In questo articolo non ti parlerò di ecologia, ma ti spiegherò quali assorbenti sono meglio (e perché) dal punto di vista della medicina cinese. Spoiler alert: scopriremo che benessere ed ecologia incredibilmente puntano nella stessa direzione!

Continua a leggere…

Condividi:
colore del cibo

Secondo la medicina cinese, che considera gli alimenti da un punto di vista diverso dal nostro, il colore del cibo gioca un ruolo fondamentale per il nostro equilibrio.

Se la nostra medicina considera soprattutto la composizione biochimica degli alimenti e i micro / macronutrienti che contengono, la medicina cinese guarda al cibo in modo diverso, perché ne considera l’effetto che ha sul nostro equilibrio una volta ingerito:

Continua a leggere…

Condividi:
pancia in medicina cinese

Il valore della pancia in medicina cinese e nel nostro personale sentire di donne occidentali e contemporanee è molto diverso: scopriamo insieme perché.

 

Nell’ultimo anno ho riflettuto molto sulla relazione mente-corpo per noi donne e sono giunta alla conclusione che forse l’emblema più grande del nostro rapporto con il nostro stesso corpo è “la pancia”.
Intanto, mi viene da dire, perché la nostra è “la pancia” e invece negli uomini è “la pancetta”? Come se il loro addome quando diverso da quello del David di Donatello fosse una cosa carina e simpatica, mentre noi donne abbiamo “LA PANCIA”, che di carino e coccoloso non ha proprio niente. Ci avevi mai pensato?

 

“Tieni la pancia in dentro”. La pancia e i condizionamenti precoci.

Siamo abituate all’idea del ventre piatto e del tenere la pancia in dentro fin da così piccole che per noi è diventato uno schema motorio fisso e istintivo. Per imparare a rilassare l’addome (che spesso nemmeno percepiamo come contratto) e per imparare a portare lì il respiro c’è bisogno di molto lavoro – ascoltare, ammorbidire, accettare, sciogliere, aprire – lavoro di molti mesi o molti anni.Continua a leggere…

Condividi: