dolore mestruale

Il dolore mestruale fa parte della “normalità” di molte donne… ma è davvero normale?

Nella nostra cultura, le mestruazioni sono considerate qualcosa di sporco o, quando va bene, di sgradevole. Sono vissute come un momento di sofferenza, di fastidio, spesso di impedimento delle normali attività.

La medicina cinese sa che il dolore mestruale non è normale (anche se purtroppo è comune) e, grazie ai suoi strumenti di riequilibrio, è in grado di lavorare sulle disarmonie energetiche alla base, per permettere il ritorno alla condizione naturale di flusso libero e non doloroso.
Come dice bene Alessandra Gulì (Le acque lunari, CEA, 2015), le mestruazioni sono il cuore della fisiologia femminile e uno strumento di relazione e di comunicazione con il mondo naturale, con la società e con noi stesse: una risorsa per la consapevolezza femminile, non un problema.

Il dolore mestruale non è normale e, quindi, non è normale che il ciclo mestruale porti sofferenza e disagio, come siamo abituate a credere. Ciclo doloroso con dolori addominali e alla schiena, pancia gonfia, mal di testa, gambe pesanti, disturbi intestinali, spossatezza a fine ciclo, sindrome premestruale (tensione al seno, stitichezza, irritabilità o tristezza o sbalzi d’umore, ritenzione di liquidi, emicrania…) non dovrebbero essere la norma: sono invece il segno che qualcosa nell’equilibrio, nei movimenti o nella quantità di qi (“energia”) e/o sangue non è in regola.

La medicina cinese si serve dello strumento della valutazione energetica per valutare con accuratezza dove sia il disequilibrio, anche quando (anzi, soprattutto quando) tutti gli esami medici sono assolutamente a posto: spesso il problema non è a livello organico e strutturale (in questo caso, il ginecologo è l’unico autorizzato a intervenire), ma a livello “energetico”, quello su cui lavora la medicina cinese.
Fatta la corretta valutazione, si può intervenire con trattamenti mirati, in particolar modo con la tecnica del tuina, che hanno come obiettivo il riequilibrio della “radice”, ossia della disarmonia interna.

Se vuoi avere una panoramica dei diversi disequilibri che si manifestano con un ciclo doloroso, ti consiglio di leggere questo mio articolo: Dolore mestruale e medicina cinese: perché c’è e come prevenirlo?

Per maggiori informazioni o per prendere appuntamento per un colloquio conoscitivo a Genova contattami via email: info@benesseredonne.it

Francesca Cassini
operatrice e insegnante di tuina
consulente di medicina cinese per il femminile
interprete e traduttrice specializzata in medicina cinese
divulgatrice professionista per la medicina cinese

Condividi:

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.